Interreg Gate - Logo

Alta Badia

Badia
Badia (1.324 m s.l.m.) è un paesino tranquillo che ha conservato il suo carattere contadino. Con i suoi masi ladini (in ladino viles) ben conservati, Badia è un vero e proprio gioiello della tradizione contadina ed alpina. Il comune è composto dalle frazioni di Pedraces, San Leonardo, La Villa e San Cassiano e si trova nel comprensorio dell'Alta Badia, sulle Dolomiti al confine con il Veneto. La Val Badia è una delle cinque valli in cui è ancora vivo l'uso della lingua ladina, antico idioma romanzo nella sua forma locale (Badiotto).
Fra le montagne del comprensorio, su cui si trovano anche importanti parchi naturali come il Parco naturale Fanes-Sennes-Braies ed il Parco naturale Puez-Odle, sono da ricordare le vette dolomitiche del Lagazuoi (2.778 m), Cima Cunturines (3.064 m), La Varella (3.055 m), il Monte Cavallo (2.907 m), e ad ovest la Gardenaccia (2.500 m).
La splendida località turistica di La Villa (1.420 m s.l.m.) rappresenta il centro internazionale della Val Badia ai piedi del Gardenazza e del Piz La Villa. La località è famosa grazie allo slalom gigante di Coppa del Mondo che si svolge sul percorso della "Gran Risa". Ogni anno, per questa manifestazione, a La Villa arriva la carovana dello sci accolta dall'atmosfera di gran allegria tipica di una manifestazione a carattere mondiale. 
La parte vecchia di La Villa è nascosta e in lontananza si scorge la "Gran Ciasa", le cui fondamenta risalirebbero all'alto medioevo. Comunemente è chiamata col nome di Castel Colz: un edificio tozzo, cubico, in stile gotico, che sorge su uno sperone roccioso dolomitico. Quattro sono le torri: due rotonde e due rettangolari agli angoli opposti. Il castello ospita oggi un albergo di lusso e un ristorante che offre una cucina imperniata su prodotti e ricette tradizionali rivisitate in chiave creativa e moderna. A La Villa, in estate, è possibile effettuare semplici  passeggiate circondati dallo spettacolo offerto dalle vette dolomitiche. 
Pedraces (1.315 m s.l.m.) è una tranquilla località collegata sci ai piedi con la Villa e da qui con Corvara e le altre località del circuito della Sellaronda. La località è famosa per la chiesa di Santa Croce posta proprio sulle piste da sci, in mezzo ai boschi e con le bellissime Dolomiti alle spalle.

Ti potrebbe interessare anche