Interreg Gate - Logo

Val Venosta

Malles Venosta
La località più importante dell'Alta Val Venosta è Malles (1.050 m s.l.m.). Viene denominata anche "delle sette torri", appellativo che si riferisce ai suoi molti campanili, come ad esempio il bel campanile gotico della Parrocchiale dell'Assunta, i tre campanili romanici di S. Martino, S. Benedetto e S. Giovanni e il mastio cilindrico del diroccato Castel Fröhlich. Una preziosa testimonianza di particolare interesse storico-artistico è la Chiesa di S. Benedetto, a nord dell'abitato: risale all'VIII secolo, mentre il campanile al XII. 
Sul muro settentrionale della navata centrale e sulla parete dell'altare si può ammirare quanto resta del ciclo di affreschi carolingio del IX sec.:le più antiche pitture murali dell'area di lingua tedesca. A Tarces invece, frazione di Malles, sorge l'antica chiesetta di San Vito, raggiungibile a piedi dal paese in pochi minuti attraverso un bel bosco di larici e di pino nero, ambiente ideale per una distensiva sosta e per i giochi dei bambini. 
A Malles anche gli sportivi non rimarranno delusi: Watles, in inverno è un apprezzato centro sciistico e in estate un vero paradiso per escursionisti. Affascinante è la vista panoramica sull'intera piana dell'alta Venosta e sulle cime e ghiacciai del Gruppo dell'Ortles e del Sesvenna. Inoltre il centro Sportwell di Malles, fruibile anche da persone disabili, dispone di piscina coperta, solarium, sauna, bowling, campi da tennis e da calcio.

Ti potrebbe interessare anche